1.jpeg

In considerazione dell'oggettiva difficoltà riscontrata nel reperire informazioni attendibili relative a molti degli edifici in elenco, vi invitiamo a segnalarci inesattezze e mancanze.
Per fotografare le architetture in elenco, bisognerà valutare, caso per caso, la necessità di richiedere eventuali permessi.

Si segnala inoltre che alcuni edifici potrebbero essere attualmente interessati da lavori in corso.

 

ATTENZIONE

L'edificio numero 1 dell'elenco viene sostituito da:

1)L'Aquila Aielli: Ex Casa Littoria e Sede Dopolavoro Comunale e adiacente Sacrario ai Caduti (1937) 

Via V. Veneto 35 C - Aielli

allegato 1 | ELENCO EDIFICI

ABRUZZO
1) L’Aquila: Casa del Fascio, oggi Condominio Leone (1933) _ ing. Achille Pintonello

corso Vittorio Emanuele 159
CALABRIA
2) Reggio Calabria: Casa del Fascio, oggi Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria (1936) _ ing. Flaminio G. De Mojà

viale Amendola 8
CAMPANIA
3) Battipaglia (SA): Casa del Fascio, oggi Municipio (1933)
piazza Aldo Moro
4) Caserta: Casa del Fascio, oggi Uffici e Spazio Espositivo (1937) _ ing. Giovanni Campopiano
piazza Matteotti 45
5) Castellammare di Stabia (NA): Casa del Fascio, oggi in fase di restauro e prevista Biblioteca Comunale (1940)

corso Giuseppe Garibaldi
6) Fuorigrotta (NA): Casa Littoria, oggi Commissariato San Paolo Ufficio Amministrativo e Sociale Stranieri (1937)

piazzale Vincenzo Tecchio 70
7) Napoli: Casa del Fascio (rione Mergellina) oggi Uffici Comunali (1936) _Ing. Giuseppe Mannajuolo
largo Torretta 19
8) Nola (NA): Casa del Fascio, oggi Uffici della Procura della Repubblica (1935)
piazza Giordano Bruno 1
10) Salerno: Casa Littoria, oggi Palazzo della Prefettura (1936-1941) _ arch. Alfonso Amendola
piazza Giovanni Amendola 16

EMILIA ROMAGNA
11) Bentivoglio (BO): Casa del Fascio “Decima Legio”, oggi Centro di Medicina Generale (1937)
piazza della Pace 1
12) Bertinoro - frazione Fratta Terme (FC): Casa del Fascio, oggi Casa Opere Parrocchiali “Benedetta Bianchi Porro”(1930)

via Loreta 103
13) Borgo Panigale (BO): Casa del Fascio (1930-1933) _ arch. Alberto Legnani
via Marco Emilio Lepido 27, via delle Scuole, via Pietro Milani
14) Cesenatico (FC): Casa del Fascio, oggi Biblioteca Comunale (1936-1937) _ arch. Saul Bravetti
piazza Ciceruacchio 21
15) Codigoro (FE): Casa del Fascio “Lino Balbo”, oggi Sede di Comando Brigata della Guardia di Finanza (1930)
piazza Matteotti 7
16) Ferrara:Casa del Fascio,oggiScuola“TorquatoTasso” e Uffici della Ragioneria Territoriale(1926-1931)_arch.Giorgio Gandini
viale Cavour 75
17) Galeata (FC): Casa del Fascio, oggi Sede del Municipio (1940) _ ing. Arnaldo Fuzzi
via Giuseppe Castellucci 1
18) Gambettola (FC): Casa del Fascio, oggi Sala Conferenza e Biblioteca Comunale (1939)
corso Mazzini 73
19) Gatteo (FC): Casa del Fascio, oggi Biblioteca Comunale “Giuseppe Ceccarelli” e Centro Culturale “Gli Antonelli, architetti da Gatteo” (1939)
via Roma 13
20) Imola BO): Casa del Fascio, oggi Agenzia delle Entrate (1933-1936) _ arch. Adriano Marabini
piazza Antonio Gramsci 20
21) Mercato Saraceno (FC): Casa del Fascio, oggi Palazzo “Dolcini” Cinema,Teatro, Sala Conferenze (1926-1927) _ arch. Ugo Dolcini

viale Giacomo Matteotti 2
22) Minerbio (BO): Casa del Fascio, oggi Palazzo Minerva (1933) _ arch. Gian Luigi Giordani
via Roma 2

23)Modena: Gruppo Rionale Fascista “Gioacchino Gallini”, oggi Circolo Sportivo Sirenella (1933) _ arch. Vincenzo Gandolfi 

viale Monte Grappa 47-49
24) Modena:GruppoRionaleFascista“DuilioSinigaglia”,oggiCaserma“BrigadiereGiacomoVaccari”(1934)_arch.Mario Guerzoni 

via Emilia Est 250

25) Modena: Gruppo Rionale Fascista “XXVI settembre”, oggi Fondazione “Marco Biagi” (1935) _ arch. Mario Guerzoni 

largo Marco Biagi 2
26) Molinella (BO): Casa del Fascio, oggi Municipio (1936) _ arch. Piero Toschi
piazza Anselmo Martoni 1

27) Morciano di Romagna (RN): Casa del Littorio, oggi Uffici dell’Unione della Valconca (anni 30’)
piazza del Popolo, via G. Colombari 1
28) Pievequinta di Forlì (FC): Casa del Fascio, oggi biblioteca, laboratori d’Artista e spazio espositivo “PVQ322”(1937) 

via Cervese 302-330
29) Poggio Renatico (FE): Casa del Fascio, oggi Centro Civico (1940) _ ing. Giorgio Gandini
piazza del Popolo 21
30) Predappio (FC): Casa del Fascio (1934-1937) _ arch. Arnaldo Fuzzi
via Giorgio Zoli 2
31) Ravenna: Casa Littoria, oggi Sede del Catasto Urbano (1938-1939) _ arch. Gabriele Mongiovì
piazza Caduti per la Libertà 30, via Arnaldo Guerrini, via Guidone
32) Reggio Emilia: Casa del Fascio, oggi Sede dei Monopoli di Stato di Reggio Emilia (1934)
frazione Villa Ospizio
33) Rocca San Casciano (FC): Casa del Fascio, oggi Municipio, Polizia Municipale, Uffici Postali (Anni 30’)
piazza Tassinari 15
34) San Giovanni in Marignano (RN): Casa del Fascio, oggi Biblioteca Comunale (1935)
via Roma 59
35) San Giovanni in Persiceto (BO): Casa del Fascio, oggi Commissariato di Polizia e attività commerciali (1934) 

piazza del Popolo 24-26
36) Santarcangelo (RN): Casa del Fascio, oggi Cinema, Poste, Poliambulatorio (1935) _ arch. Gian Luigi Giordani

 piazza Guglielmo Marconi
37) Sogliano al Rubicone (FC): Casa del Fascio, oggi Banca e Ufficio Postale (1941) _ arch. Gian Luigi Giordani
piazza G. Matteotti 40
38) Sorbolo(PR): Casa del Fascio “Arnaldo Mussolini”, oggi Caserma dei Carabinieri (1938)
piazzale della Libertà 2
39) Teodorano (FC): Casa del Fascio
strada Teodorano Centro 11 frazione Meldola
40) Tresigallo (FE): Casa del Fascio, oggi Caserma dei Carabinieri (1932)
viale Roma 48

FRIULI VENEZIA GIULIA

41) Cividale del Friuli (UD): Casa del Fascio, oggi Sede Polizia di Stato (1934-1935) _ arch. Cesare Miani 

piazza Armando Diaz 1
42) Pordenone: Casa del Fascio, oggi Sede della Prefettura (1938) _ arch. Pietro Zanini
piazza del Popolo 1

43) Trieste: Casa del Fascio, oggi Palazzo della Questura (1940-1942) _ arch. Raffaello Battigelli, arch. Ferruccio Spangaro 

via Matteo Demenego / via Pierluigi Rotta 2
44) Udine: Casa del Littorio, oggi Palazzo Guardia di Finanza (1931) _ ing. Ettore Gilberti
via G. Giusti 27

LAZIO

45) Frosinone: Casa del Fascio, oggi Amministrazione Provinciale (1935) _ arch. Giovanni Jacobucci
piazza A. Gramsci 13
46) Guidonia-Montecelio (RM): Casa del Fascio e Torre Littoria, oggi parte del palazzo Comunale (1937) _ arch Giorgio Calza Bini 

piazza Matteotti
47) Latina: Casa del Fascio, oggi Palazzo “M” sedi Governative e istituzionali (1939-1942) _ arch. Oriolo Frezzotti
corso della Repubblica 287-295

48) Pomezia (RM): Casa del Fascio, oggi Comando della Polizia Municipale (1939) _ Gruppo “2PST” (arch. Concezio Petrucci, arch. Mario Tufaroli, ing. Emanuele Filiberto Paolini, ing. Riccardo Silenzi)
piazza dell’Indipendenza 26
49) Pomezia (RM): Torre Littoria (1939) _ Gruppo “2PST” (arch. Concezio Petrucci, arch. Mario Tufaroli, ing. Emanuele Filiberto Paolini, ing. Riccardo Silenzi)

piazza dell’Indipendenza
50) Pontinia (LT): Casa del Fascio, oggi Palazzo della Cultura e sede degli Uffici dell’Assessorato alla Cultura, Biblioteca, Comando di Polizia Municipale (1934) _ arch. Oriolo Frezzotti, ing. Alfredo Pappalardo
via C.B. Conte di Cavour
51) Sabaudia (LT): Casa del Fascio, oggi Sede della Guardia di Finanza, Comando III Nucleo Atleti (1934) _ arch. Luigi Piccinato, arch. Gino Cancellotti, arch. Eugenio Montuori, arch. Alfredo Scalpelli
piazza del Comune 3

LIGURIA

52) Genova (quartiere Marassi): Sede Gruppo Rionale Fascista, oggi Sede di Stazione dei Carabinieri “Brig. R. Volpi” (1934)

via Moresco
53) Genova (quartiere Sturla-degradato): Casa Littoria Rionale “Nicola Bonservizi” (1939) _ arch. Luigi Carla Daneri

piazza Sturla 3

54) La Spezia: Casa del Fascio, oggi Palazzo Comunale (1933) _ arch. Franco Oliva

piazza Europa
55) Lerici (SP): Casa del Fascio, oggi Municipio (1933-1934) _ arch. Manlio Costa

piazza Bacigalupi 9

56) Sestri Levante (GE): Casa del Fascio (1938) _ arch. Beniamino Bellati

LOMBARDIA

57) Bergamo: Casa Littoria, oggi Casa della Libertà (1936-1940) _ arch. Alziro Bergonzo
piazza della Libertà
58) Bollate (MI): Casa del Fascio, oggi Centro Socio Educativo per persone disabili e Sedi Associative (1935-1936) _ arch. Camillo Magni, arch. Beno Opoczynsky, arch. Alessandro Pasquali
via Luigi Cadorna 2
59) Caravaggio (BG): Casa Littoria o Casa del Disciolto Fascio (1935-1937) _ arch. Alziro Bergonzo
via Amilcare Bietti 50
60) Cerro Maggiore (MI): Casa del Fascio (1939-1941) ex Ufficio Tecnico _ ing. Guido Bellometti
via Eugenio Curiel 2 / via Bernocchi 17
61) Castel Goffredo (MN): Casa del Fascio, oggi Cinema Teatro Comunale e Biblioteca Comunale (1930-1932) _ ing. Demetrio Palvarini

piazza Giacomo Matteotti
62) Codogno (LO): Casa del Fascio, oggi Istituto Tecnico Statale Commerciale per Geometri (1939) _ arch. Ferruccio Signori

piazza della Repubblica 7
63) Como: Casa del Fascio, oggi Comando della Guardia di Finanza (1932-1936) _ arch. Giuseppe Terragni
piazza del Popolo 4
64) Dalmine (BG): Casa del Fascio, oggi Sede di attività commerciali e di ristorazione (1934-1935) _ arch. Giovanni Greppi

piazza della Libertà 4
65) Erba (CO): Casa del Fascio, oggi Comando Guardia di Finanza (1938) _ ing. Giacomo Pozzoli
piazza Matteotti 11
66) Fontanella (BG): Casa del Fascio, oggi Municipio (1935-1936) _ arch. Alziro Bergonzo
piazza XXVI Aprile 75
67) Gallarate (VA): Casa del Fascio, oggi Palazzo Minoletti (1939-1940) _ arch. Giulio Minoletti
piazza Garibaldi
68) Legnano (MI): Casa del Littorio, oggi Palazzo Italia Sede Comando Polizia di Stato (1929) _ arch. Cesare Giulini
via Girardelli 1
69) Lissone (MB): Casa del Fascio, oggi Auditorium, Biblioteca, Museo (1940) _ arch. Giuseppe Terragni, ing. Antonio Carminati

piazza della Libertà 20

70)Mantova: Sede Gruppo Rionale “Filippo Corridoni, oggi Caserma della Guardia di Finanza (1938)
corso Giuseppe Garibaldi 44
71) Mantova: Sede Gruppo Rionale “Michele Bianchi”, oggi Camera di Commercio I.A.A. di Mantova (1940) _ arch. Ferdinando Cazzaniga, ing. Girolamo Bonatti
largo Porta Pradella 1 / via Mutilati e Caduti del Lavoro
72) Mantova: Sede Gruppo Rionale “Arnaldo Mussolini” oggi Camera del Lavoro (anni 30’) _ arch. Attalo Poldi, ing. Angelo Azzi, ing. Ottorino Pavesi, ing.Pietro Ploner
piazza Virgiliana 53
73) Milano: Casa del Fascio Primogenito “Costanzo Ciani”, oggi Commissariato e Carabinieri (1935-1940) _ arch. Piero Portaluppi

piazza San Sepolcro / via Valpetrosa 2 / via Fosse Ardeatine 4 /via Zecca Vecchia 1
74) Milano: Casa del Fascio del Gruppo Rionale “D’Annunzio”, oggi Palazzo del Cinema Anteo (1938) _ arch. Renzo Gerla
via Milazzo 8
75) Milano: Sede Gruppo Rionale “Crespi”, oggi Caserma XXV Aprile, sede del Comando Interregionale della Guardia di Finanza (1938) _ arch. Tito Varisco Bassanesi, arch. Giuseppe Calderara, arch. Gianni Angelini
corso Sempione 25
76) Milano: Sede Gruppo Rionale “Benito Mussolini”, oggi Uffici delle Dogane Milano 1 (1938) _ arch. Mario Baciocchi
viale Ceresio 12

77)Milano: Sede del Gruppo Rionale Fascista “Fabio Filzi”, oggi Guardia di Finanza - Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria (1935) _ arch. Eugenio Faludi
via Fabio Filzi 44
78) Milano: Torre Littoria, oggi Torre Branca (1933) _ arch. Gio Ponti, ing. Cesare Chiodi, ing. Ettore Ferrari
parco Sempione
79) Monza (MB): Casa del Fascio, oggi sede dell’Agenzia delle Imposte (1928)
via Antonio Gambacorti Passerini 5
80) Mortara (PV): Casa del Fascio, oggi Ufficio del Registro, Ufficio Distrettuale delle Imposte Diretta (1937) _ ing. Eliseo Mocchi

piazza Trieste
81) Nembro (BG): Casa Littoria “Italo Balbo” oggi Municipio (1937-1938) _ arch. Alziro Bergonzo
via Roma 13
82) Nerviano (MI): Torre Littoria (1933) _ ing. Gabrio Prandoni, ing. Luigi Capuano
via Chinotto 2
83) Ossona (MI): Torre Littoria (1930)
via XI Febbraio 21
84) Pegognaga (MN): Casa del Fascio oggi Centro Culturale “Livia Bottardi Milani” (1939)
piazza Vittorio Veneto1
85) Rho (MI): Casa del Fascio oggi sede della Guardia di Finanza (1935)
via Martiri della Libertà 18
86) San Benedetto Po (MN): Casa del Fascio oggi Caserma dei Carabinieri (Anni 30’)
via Enrico Ferri 60
87) Soresina (CR): Torre Civica Casa del Fascio, oggi CCPS (1938)
via Barbò / via IV Novembre 12b
88) Suzzara (MN): Casa del Fascio, oggi Ufficio del Registro Ufficio Distrettuale Imposte Dirette (1934)
piazza Arrigo Luppi
89) Varese: Palazzo del Littorio, oggi Questura (1933) _ arch. Mario Loreti
piazza della Libertà 1
90) Varese: Torre Littoria, oggi Torre Civica (1937-1938) _ arch. Mario Loreti
piazza Monte Grappa
91) Voghera (PV): Casa del Fascio, oggi sede dell’Agenzia delle Entrate (1934-1937) _ ing. Eugenio Mollino
via G. Savonarola / via Ercole Ricotti 23

MARCHE

92) Ancona: Casa del Fascio, oggi Municipio (1927) _ arch. Amos Lucchetti Gentiloni

largo XXIV Maggio
93) Macerata: Casa del Fascio, oggi Palazzo delle Finanze (1928) _ arch. Cesare Bazzani

piazza Giuseppe Mazzini

PIEMONTE

94) Alessandria: Casa Littoria, oggi Palazzo Uffici Finanziari / Genio Civile / Agenzia delle Entrate (1932-1934) _ ing. Vittorio Tornielli

piazza Filippo Turati / via Ernesto Pistoia
95) Asti: Casa del Fascio (1934-1935) _ arch. Ottorino Aloisio
piazza Libertà 131

96) Biella: Torre Littoria (1937) _ ing. Federico Maggia
via Pietro Micca 40
97) Chivasso (TO): Casa Littoria oggi sede Agenzia delle Entrate (1938)
piazza del Popolo 4
98) Cuneo: Casa del Fascio, oggi Cinema Monviso (1938) _ ing. Antonio Ferrero
via XX Settembre 14
99) Intra (VB): Casa Littoria (1933) _ arch. Luigi Vietti
piazzale M. Flaim
100) Ivrea (TO): Casa del Fascio, oggi Guardia di Finanza (1935) _ arch. Carlo Celeghin
piazza Aldo Balla 10
101) Novara: Casa Littoria oggi sede della Questura e Guardia di Finanza (1939)
piazza del Popolo 1 / viale Buonarroti / via Biglieri
102) Oleggio (NO): Casa del Fascio, oggi Teatro Civico (1936) _ ing. G. Franzi, ing. M. Martelli, ing. W. Torri
via Roma / viale Don G. Minzoni
103) Sali Vercellese (VC): Casa del Fascio, oggi Municipio (anni 30’) _

pg SP25 8A
104) Torino: Gruppo Rionale Fascista “Amos Maramotti”, oggi ITAS “Santorre di Santarosa” (1936) _ arch. Alessandro Canestri

corso Peschiera 230
105) Torino: Gruppo Rionale “Giovanni Porcù del Nunzio”, oggi Polizia di Stato (1940) _ arch. Mario Passanti, arch. Paolo Perona

corso Giambone 2
106) Torino: Gruppo Rionale “Filippo Corridoni”, oggi Istituto di analisi (1938) _ arch. Mario Passanti, arch. Paolo Perona
via Giulio Biglieri 23
107) Torino: Torre Littoria, oggi “La Torre” o “Grattacielo Reale Mutua” con attività commerciali e residenze (1933)
arch. Armando Melis De Villa, ing. Giovanni Bernocco, ing. Giorgio Scanagatta
via Giovanni Battista Viotti 1
108) Venaria Reale (TO): Casa Littoria (1935-1936) _ arch. Pier Carlo Dondona
via Medici del Vascello 18-22

PUGLIA

109) Borgo Mezzanone - Fraz. di Manfredonia (FG): Casa del Fascio (1934) _ arch. Domenico Sandri, ing. Giovanbattista Canevari

piazza Madonna del Grano (Strada Statale 544 Lecce)
110) Incoronata (FG): Casa del Fascio, oggi in parte attività commerciali (1933) _ arch. Giorgio Calza Bini, arch. Roberto Nicolini v

iale Don Luigi Orione 7

111) Lecce: Casa del Fascio, oggi Palazzo Uffici Finanziari e Camera di Commercio (1934)

via Gallipoli 37-39
112) Sannicola (LE): Casa del Fascio, oggi Palazzetto dello Sport (1931)
via Collina 54

113) San Severo (FG): Casa del Fascio “Arnaldo Mussolini” ex Camera del Lavoro (1934)

piazza Allegato 6
114) Segezia (FG): Casa del Fascio (1942) _ arch. Concezio Petrucci
piazza di Segezia

115) Taranto: Casa del Fascismo Jonico, oggi sede degli Uffici della Commissione Tributaria Regionale (1936-1937) arch. Cesare Bazzani
lungomare Vittorio Emanuele III, 32

SARDEGNA

116) Arborea (OR): Casa del Fascio - ONB - Torre Littoria (1934) _ arch. Giovanni Ceas

corso Italia 28

117) Carbonia (CI): Torre Littoria (sede della Casa del Fascio), oggi Uffici Comunali (1937) _ ing.Cesare Valle, arch. Ignazio Guidi

piazza Roma
118) Fertilia - frazione di Alghero (SS): Casa del Fascio e Torre Littoria (1941) _Gruppo “2PST”
(arch. Concezio Petrucci, arch. Mario Luciano Tufaroli, ing. Emanuele Filiberto Paolini, ing. Riccardo Silenzi)

piazza San Marco / Lungomare Rovigno / via Trieste

SICILIA

119) Messina: Casa Littoria, oggi sede del Catasto (1938-1940) _ arch. Giuseppe Samonà
via Giuseppe Garibaldi 120
120) Palermo: Gruppo Rionale “Carlo Amato”, ex Cinema Edison, oggi Spazi per Università degli Studi (1935)

piazza Colajanni Napoleone
121) Pergusa (EN): Casa del Fascio, oggi Caserma dei Carabinieri (1936-1938)
piazza della Bonifica
122) Ragusa: Casa del Fascio e Torre Littoria, oggi Intendenza di Finanza (1934) _ arch. Ernesto La Padula

piazza Libertà 6

TOSCANA

123) Asciano (SI): Casa del Fascio, oggi Caserma dei Carabinieri (1937) _ ing. Armando Sabatini

piazza Dino Mazzini 3
124) Empoli (FI): Casa del Fascio, oggi Casa della Memoria (1932)
via Livornese 46

125) Firenze: Casa del Fascio “Dante Rossi”, oggi Ufficio Erariale (1939-1940) _ arch. Raffaello Fagnoni, ing. Enrico Bianchini

via dell’Angolo 80
126) Massa Marittima (GR): Casa del Fascio (1939) _ arch. Enrico Del Debbio
via Ximenes 29

127) Montevarchi (AR): Palazzo del Littorio, oggi Ufficio del Registro e Ufficio delle Imposte (1937-1939) _ ing. Raffaello Maestrelli

piazza Garibaldi 2
128) Pescia (PT): Casa del Littorio (1926-1928) _ ing. Umberto Cappelli
via XX Settembre , Pescia

129) Prato: Casa del Littorio, oggi Nucleo Provinciale di Polizia Tributaria (1932) _ arch. Ezio Cerpi, arch. Raffaello Fagnoni

piazza Mercatale 111
130) San Piero a Ponti (FI): Casa del Fascio, oggi Caserma dei Carabinieri (1928)
piazza del Popolo 10

TRENTINO ALTO ADIGE

131) Bolzano: Casa del Fascio, oggi Palazzo Uffici Finanziari (1939-1942) _ arch. Guido Pelizzari, arch. Francesco Rossi, arch. Luis Plattner
piazza del Tribunale 1
132) Merano (BZ): Casa del Fascio (1937) _ arch. Paolo Rossi De Paoli

via Roma 1
133) Trento: Casa Littoria, oggi sede Avvocatura distrettuale dello Stato (1938) _ arch. Giovanni Lorenzi

largo Porta Nuova 9

UMBRIA

134) Marsciano (PG): Casa del Fascio (1939) _ ing. Francesco Nucci
piazza Carlo Marx
135) Ponte San Giovanni (PG): Casa del Fascio, oggi sede di attività commerciali (1930) _ arch. Antonio Bindelli

via Manzoni 219

VALLE D’AOSTA

136) Aosta: Casa Littoria, oggi Assessorato all’Industria (1938) _ arch. Giuseppe Momo

piazza della Repubblica 1-15

VENETO

137) Barbarano Vicentino (VI): Casa del Fascio, oggi Sede del Consiglio del Comune di Barbarano Mossano (1936)
via IV Novembre
138) Battaglia Terme (PD): Casa del Fascio, oggi Biblioteca Comunale e Centro Culturale “Concetto Marchesi” (1935-1937) arch. Quirino De Giorgio
piazza della Libertà
139) Grantorto (PD): Casa del Fascio, oggi Biblioteca Comunale (anni 30’)
via Roma 37
140) Noventa Padovana (PD): Casa del Fascio, oggi Biblioteca Comunale (1934 ) _ arch. Quirino De Giorgio
via Roma 18
141) Padova: Gruppo Rionale Fascista “Bonservizi”, oggi Centro Sportivo Universitario (1938) _ arch. Quirino De Giorgio
via Giordano Bruno 27
142) Padova: Gruppo Rionale Fascista “Cappellozza”, oggi Casa dello Studente “Ippolito Nievo”(1938) _ arch. Quirino De Giorgio

via Cristoforo Moro 4
143) Piazzola sul Brenta (PD): Casa del Fascio, oggi in ristrutturazione (1943) _ arch. Quirino De Giorgio
piazza IV Novembre
144) Pontelongo (PD): Casa del Fascio, oggi bocciodromo (1938) _ arch. Quirino De Giorgio
via Villa del Bosco 526
145) Rubano (PD): Casa del Fascio (1938) _ arch. Quirino De Giorgio
via Rossi 35
146) Valdagno (VI): Casa del Fascio, oggi Uffici dell’Agenzia delle Entrate e Monopolio di Stato (1937-1938)
arch. Gildo Valconi, arch. Paolo Zaupa
piazza Dante Alighieri 10
147) Verona: Casa Rionale del Gruppo “Cesare Battisti”, oggi residenza (1938) _ ing. Italo Mutinelli
via Quattro Novembre 7
148) Vigonza (PD): Casa del Fascio, oggi Polizia Municipale (1936) _ arch. Quirino De Giorgio
via Municipio 2